Gropello: beccati dai carabinieri i cugini dello spaccio, sono albanesi

GROPELLO – Beccati i cugini spacciatori. Nella serata dello scorso 27 maggio, i carabinieri di Garlasco, impegnati nell’attività di controllo del territorio, hanno sorpreso sulla provinciale 596, all’altezza della Cascina Speranza, due cugini albanesi in possesso di 15 grammi di cocaina. Si tratta di un ragazzo di 23 anni e di un 31enne, quest’ultimo con precedenti di polizia, entrambi nullafacenti. I due giovani sono stati sorpresi mentre stavano recuperando tra la vegetazione un contenitore di vetro che conteneva un quantitativo di quasi quindici grammi di cocaina, suddivisa in diciannove dosi, e un bilancino di precisione. Da quanto emerso, la droga era stata occultata dai due uomini in precedenza, per poter poi procedere in sicurezza alla vendita delle dosi. I due albanesi sono stati denunciati a piede libero per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.