Gravellona, ascensore per disabili in municipio

GRAVELLONA - Tra gli obiettivi per l’anno nuovo è presente anche la rimozione delle barriere architettoniche, ma il paese si ritrova in un momentaneo stallo. In mezzo ai numerosi progetti per ripartire e riscattarsi nel nuovo anno, il settore dei lavori pubblici si ritrova impegnata su più fronti a Gravellona. Già sei mesi fa era stata discussa la necessità di installare un ascensore per disabili in municipio, eppure, nonostante si fosse concordato sull’utilità dell’infrastruttura, si era smesso di parlarne. “Finora - ha spiegato il sindaco Franco Ratti (nella foto) - era presente solamente un montascale decisamente poco funzionale. Abbiamo diverse persone - ha continuato il primo cittadino - che collaborano con il Comune e portano handicap, fanno molta fatica. Una volta pronto - ha concluso il sindaco - sarà disponibile anche per gli anziani, che a Gravellona rappresentano un importante numero di abitanti”. Tra i propositi per il 2021 è ora tornata in campo l’idea di mettere in piedi davvero la struttura. La pluralità di piani sui quali concentrarsi contemporaneamente ha però bloccato la possibilità di attivarsi nell’immediato. Benché si sappia già che l’ascensore per disabili sarà incorporato internamente all’edificio, finora si è solo deliberato per l’incarico e non si sa ancora precisamente quando inizieranno i lavori. Nel frattempo è in corso anche il progetto finanziario per il rinnovamento dell’illuminazione pubblica. Avverrà quanto prima il passaggio dalle classiche lampadine all’illuminazione a led, per abbassare i consumi e ridurre l’inquinamento luminoso.

Gabriele Tocchio