Garlasco: tandem zigano fa la spesa a fiato d’oca da Lazzaroni: inseguiti e presi a Villanova

GARLASCO – Fanno la spesa gratis da Lazzaroni, arrestata coppia di zingari. Nella serata dello scorso 10 giugno, i carabinieri hanno arrestato una coppia di sinti, entrambi residenti nel campo nomadi di piazzale Europa a Pavia, per il reato di furto aggravato in concorso. Nei guai un 35enne nato a Nizza Monferrato e una 35enne nata a Lodi: nel pomeriggio di mercoledì scorso, dopo aver sottratto alcuni capi di abbigliamento per un valore di circa 500 euro nel negozio di abbigliamento Lazzaroni di via Leonardo Da Vinci, si sono dati ad immediata fuga a bordo della loro Fiat Uno. Ma non avevano fatto i conti con i carabinieri di Garlasco, impegnati nel servizio di controllo del territorio e che, allertati telefonicamente dal proprietario del negozio che aveva chiamato in caserma, si sono lanciati all’inseguimento dei ladri raggiungendoli e bloccandoli a Villanova d’Ardenghi. Sottoposti a perquisizione, i due sono stati trovati in possesso dei capi di abbigliamento asportati, che sono stati restituiti agli aventi diritto, nonché di un profumo Chanel e due videogiochi PS4, verosimilmente provento di altri furti. I militari hanno scoperto nell’occasione che la borsa utilizzata per l’attività criminosa era stata appositamente schermata con carta stagnola per eludere astutamente il dispositivo di anti taccheggio ed è stata quindi sottoposta a sequestro insieme al profumo e ai videogiochi. Sia durante il furto che nel breve inseguimento i due sono stati assistiti da un 17enne incensurato, domiciliato con la coppia di ladri, che è stato denunciato a piede libero per la partecipazione al crimine.