Gambolò Calcio, Open Day maschili e femminili fino a sabato

GAMBOLO’ – Il nuovo Gambolò targato Guglielmo Ventura è una squadra che ha già ben chiari gli obiettivi da raggiungere. Le curiosità attorno alla compagine granata sono molteplici. A breve potremo avere un’idea precisa della forza di una squadra che intende ricoprire il ruolo di sorpresa del campionato di Prima Categoria che sta per avere inizio. “Sappiamo di non partire con i favori del pronostico per arrivare nelle prime posizioni – evidenzia Giuseppe Salerno (nella foto) – ma allo stesso tempo sappiamo di avere qualcosa da dimostrare. Abbiamo un gruppo nuovo, costituito da ragazzi che non vedono l’ora di trovare spazio. Di mettersi in mostra e perché no di diventare in futuro delle autentiche colonne portanti della nostra squadra. Inoltre, ci impegneremo al massimo per diventare un tutt’uno con il nostro pubblico. Per fare in modo che i tifosi possano tornare a divertirsi e vivere in tutto e per tutto le emozioni che solamente questo sport può trasmettere”. In attesa del fischio d’inizio, anche il Gambolò ha iniziato ad incanalare un po’ di carburante affrontando una serie di amichevoli. “La scorsa domenica – prosegue Salerno – la nostra Juniores ha affrontato quella del Città di Vigevano e si è comportata in maniera egregia. Il risultato è rimasto in bilico per gran parte del match. Domani faremo visita al Superga, altra squadra che come noi è pronta a stupire. Mentre il 5 settembre, debutteremo in Coppa contro il Mortara. Il 19 invece affronteremo in trasferta il Siziano Lanterna nella prima giornata di campionato. Faremo di tutto per fare bella figura su entrambi i fronti”. Nel frattempo, il Gambolò spalanca le porte e organizza una serie di Open Day, volti a far conoscere a tutti l’aria che si respira da queste parti. Oggi è il turno dei 2012-2016. Venerdì dei 2009-2011. Sabato mattina sarà la volta dei 2009-2013 e sabato pomeriggio toccherà a tutte le annate in rosa.

Edoardo Varese