Expo: sospetto Covid (poi risultato negativo). Recupero il 26 maggio

L’appuntamento al PalaGuglieri, previsto per sabato scorso contro Gazzada è saltato. Il match, che riveste un’importanza capitale per mantenere vive le speranze di chiudere la stagione senza passare per la lotteria dei playout, è stato rimandato perché sabato mattina uno dei ragazzi, classe 2002, che si allenano sia con la prima squadra che con il team di serie D (che, nel frattempo aveva disputato la gara con la Pro Vigevano, il che ha messo in allerta anche la formazione di Davide Gibertoni), aveva accusato sintomi riconducibili a quelli ormai noti che indicano la positività al Covid. Il tampone rapido cui si era immeditatamente sottoposto, aveva dato esito negativo, ma, per precauzione, e con il beneplacito della Federazione, il match era stato annullato ed era stato predisposto il tampone molecolare, l’unico atto a fornire un dato inoppugnabile. Il risultato è arrivato martedì mattina e, fortunatamente per il ragazzo, il suo esito è negativo. L’Ufficio gare, preso atto della notizia, ha disposto il recupero della gara, che avrà luogo mercoledì 26 maggio alle 21.

Nevina Andreta