Evadono due condannati ai domiciliari: beccati a Rosasco e Vigevano

ROSASCO – Bis di evasione dai domiciliari. Tra il 4 e il 5 di maggio, i carabinieri della Sezione Radiomobile di Vigevano e quelli della Stazione di Candia, nel corso dei controlli quotidiani dedicati alle persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno denunciato due pregiudicati che hanno lasciato il proprio domicilio senza autorizzazione. Nei guai un sinti 39enne residente a Vigevano, condannato per furto aggravato, e una 46enne disoccupata di Rosasco, già condannata per truffa informatica.