Don Giovanni: domenica il convegno in diretta sulla nostra pagina Facebook dalle 15


Una domenica per ricordare don Giovanni Zorzoli. Domenica prossima, 11 ottobre, ricorrerà il quinto anniversario della scomparsa del sacerdote mortarese e, proprio per questo, don Giovanni verrà ricordato con un convegno di studi.

Il convegno è di fatto il primo seguito della mostra multimediale “Che bellezza!”, realizzata nel 2016, e proprio come la mostra sarà multimediale: viste le restrizioni dovute all’attuale emergenza sanitaria del Covid-19 e per dare comunque modo a un pubblico ampio di seguire le relazioni, il convegno sarà svolto in modalità online, in collaborazione con Forte Fortissimo TV, in diretta streaming a partire dalle 15 su Facebook, sul sito www.dongiovannizorzoli.it, sul sito del Comune di Mortara e su Youtube, oltre che sulla pagina Facebook de L’Informatore Lomellino.

“Abbiamo definito i relatori in questi ultimi giorni – commenta Alessandro Marangoni, organizzatore del convegno – e toccheranno vari temi e ambiti della personalità poliedrica di don Giovanni: dalla biografia, alla sua produzione poetica e artistica, dal suo ministero di esorcista allo scoutismo e al teatro, così come si parlerà degli interessi culturali, musicali e scientifici del sacerdote”.

Dopo i saluti istituzionali del tandem Facchinotti – Baldin, rispettivamente sindaco e assessore alla Cultura, si alterneranno, sempre in collegamento “da remoto”: don Gianni Camana, ex parroco dell’abbazia di Santa Croce, Pia Dell’Acqua, insegnante, psicopedagogista e grafologa, don Paolo Ciccotti, esorcista, che presenterà anche un suo libro su don Giovanni appena uscito. E poi ancora l’ex preside dell’istituto “Angelo Omodeo” Maria Forni, suor Tiziana Conterbia, postulatrice della Causa di beatificazione e canonizzazione (ancora in corso) del Beato Francesco Pianzola, Marco Ferraresi, professore associato di Diritto del Lavoro all’Università degli studi di Pavia, Camillo Schiantarelli, medico ed ex primario di Medicina generale all’Ospedale di Mortara, Paolo Zeccara, graphic designer, la psicologa Liviana Cervio, Gianni Gatti e Marco Cervio in rappresentanza degli scout Fse Mortara 1, Vittoria Roncaglione ed Emilio Gallino per gli scout Agesci, Tiziano Bandiera, ricercatore presso l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, e Paolo Volpato, ingegnere e presidente Azione Cattolica Diocesi di Vigevano.

Al termine del convegno sono previste tre testimonianze, mentre il pubblico connesso tramite internet potrà intervenire con commenti e domande sui social networks. Nei prossimi mesi saranno pubblicati gli atti del convegno.