Distribuiva volantini pubblicitari: fermato straniero senza documenti, verrà denunciato



MORTARA - Verrà denunciato l'uomo che questa mattina, venerdì 13 marzo, stava volantinando porta a porta per le vie del centro. Lo ha fatto, con tanto di zaino in spalla e carrello colmo di volantini pubblicitari, fino a quando è stato fermato dagli agenti della Polizia Locale, verso le 10. L'individuo, di origine straniera, non solo non aveva nessuna auto certificazione, ma non era nemmeno in possesso dei documenti di identità e non ha potuto esibire un regolare permesso di soggiorno. Così è stato condotto presso il comando di palazzo Cambieri per completare le operazioni di foto segnalazione presso il gabinetto scientifico. "Il volantinaggio pubblicitario - spiega l'assessore Luigi Granelli - non rientra di certo tra le attività lavorative che non possono essere sospese. Come se non bastasse l'uomo stava svolgendo questa attività in nero, senza un regolare contratto. Infine era privo di documenti. Verrà denunciato". Però non tutti i tipi di volantinaggio saranno completamente vietati. Infatti l'amministrazione, in collaborazione con la Croce Rossa e altre associazioni di volontariato, sta pensando di distribuire casa per casa, quando necessario, volantini informativi con consigli, informazioni e prescrizioni da seguire.