Denunciato per ricettazione un 24enne rumeno. Aveva fregato il telefono a un giovane di Casale

CANDIA - Aveva rubato il cellulare a un 29enne di Casale Monferrato, beccato per ricettazione dai carabinieri di Candia un 24enne rumeno, residente a Vigevano. I militari hanno denunciato il responsabile del furto nel pomeriggio di mercoledì, al termine delle indagini iniziate a seguito della denuncia da parte della vittima. Il rumeno, infatti, aveva inserito la propria sim card nel telefono rubato, un Huawei modello P20 lite. Ed è proprio per questo che i carabinieri hanno potuto raccogliere inconfutabili elementi a suo carico e denunciarlo per ricettazione.