Coronavirus, tre decessi in Lomellina: uno a Suardi e due a Robbio

Dalla conta dei contagiati si è passati, purtroppo, a quella dei morti. Quella che sembrava soltanto un’influenza “cinese” è arrivata con tutta la sua violenza anche tra le risaie della Lomellina. Il primo decesso si è registrato a Suardi mercoledì 4 marzo, mentre negli ultimi giorni sono stati registrati due morti anche a Robbio. Il primo, una persiona anziana, ultraottantenne, affetta da varie patologie, nella giornata di lunedì 9 marzo e il secondo ieri, martedì 10: si tratta di una persona di 72 anni. I sindaci intanto predicano calma e restano costantemente in contatto con l’Ats di Pavia: è proprio questo ente, infatti, che comunica ai municipi i casi di contagio accertato.