Coronavirus: la provincia di Pavia sfiora gli 800 contagiati su 14.649 in Lombardia

MILANO - L'Agenzia Regionale per l'Innovazione e gli Acquisti "ARIA", che si occupa di monitorare quotidianamente i contagi da Coronavirus nella nostra regione, ha pubblicato alle 17 di oggi, lunedì 16 marzo 2020, il dato aggiornato sulla situazione lombarda. E il bilancio per la provincia di Pavia comincia essere allarmante: dopo Bergamo, la provincia più colpita in Italia, la vicina Brescia, Milano, Cremona e Lodi, dove tutto è cominciato, ecco Pavia. Sono 797, al momento, i casi accertati di contagio da Covid-19 secondo l'agenzia regionale. In tutta la Lombardia salgono a quasi 15mila le persone che hanno contratto la malattia con 1420 morti, oltre il 10% del totale, in attesa che l'Istituto Superiore di Sanità confermi le reali cause del decesso.