Coach Alberto Franchini della Rins Volley “schiaccia” anche il virus

MEDE – Dopo don Renato Passoni, un altro eroe che ha battuto per ko il Covid-19, stavolta laico, celebrato dai suoi discepoli. La Rins Volley riabbraccia Alberto Franchini (nella foto), coach della squadra di pallavolo della città ma anche impegnato in prima linea all’ospedale San Martino, luogo in cui sono stati ospitati nell’ultimo mese i pazienti positivi a basso carico assistenziale. “Franchini – è la nota della Rins – fa parte dei nostri “angeli moderni” che hanno fatto del loro lavoro una missione per il bene di tutti incuranti del pericolo, poi purtroppo avveratosi, di essere contagiati. Ma tu, Alberto, hai sconfitto il “maledetto” facendoci gioire insieme alla tua famiglia. Pertanto, anche se tu non ami questa definizione, le tue “ragazze” e tutti noi non vediamo l’ora di ritrovare il nostro eroe…”.

Davide Maniaci