Cilavegna, erboristeria Fata Mentuccia e Rotary Mede-Vigevano a sostegno della "Casa delle donne"

CILAVEGNA - Tutti uniti per realizzare la “Casa delle donne”, progetto del centro antiviolenza Kore di Vigevano rivolto a donne sole, o con minori, che hanno subìto violenza. Una grossa mano arriva dal Rotary club Mede-Vigevano in sinergia con l’erboristeria “Fata Mentuccia” di Cilavegna. È stata aperta in pieno lockdown da alcune donne intraprendenti. Dall’8 marzo fino al prossimo 26 novembre (due date simboliche: la Giornata internazionale della donna e il primo compleanno di Fata Mentuccia, giorno immediatamente successivo alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne) il 10 per cento del ricavo di tutti gli acquisti dei prodotti fito-cosmetici effettuati nel negozio del paese verrà devoluto alla causa di Kore. Basta, al momento dell’acquisto, specificare l’iniziativa Rotary Mede Vigevano – Kore – Casa delle Donne. L’erboristeria “Fata Mentuccia” si trova in via Mazzini n. 1. In quel negozio prima sorgeva un’altra erboristeria, che ha chiuso i battenti lo scorso anno. Tre donne hanno rincorso un sogno, nel tentativo di dare un segnale di positività durante il triste periodo di pandemia. Con ottimismo e buona volontà hanno costituito un gruppo di professionisti ed esperti del settore, hanno rilevato la licenza e affrontato le non poche e impegnative pratiche burocratiche e il giorno 26 novembre hanno aperto il negozio, decise di non privare Cilavegna della vendita al dettaglio di prodotti di origine vegetale. Non c’è stato rinfresco, non c’è stata inaugurazione visti i tempi: solo l’apertura della saracinesca e l’accoglienza dei primi clienti. Iniziare così, in pieno lockdown, è da considerarsi un atto di coraggio. “Finora – spiegano – il riscontro è ottimo. Sarà la novità, sarà il fatto che a Cilavegna c’è una tradizione di erboristeria, non possiamo assolutamente lamentarci dell’afflusso. Dobbiamo adeguarci alla situazione: effettuiamo consegne a domicilio, usiamo molto i social per la vendita a distanza”. Non solo. L’esercizio si è fatto anche carico dell’assunzione di un’esperta nel settore, rigorosamente donna. Poi la sinergia col Rotary, dovuta alla professione di Giampiera Pavesi: è avvocato come l’attuale presidente del club Mede-Vigevano, Luigi Ottobrini. “Essendo “fate” – prosegue Sara Verriello, “fata Sara” – cerchiamo di realizzare i sogni degli altri. Crediamo che devolvere il 10 per cento degli introiti non sia un sacrificio, ma che anzi possa portare immensi vantaggi a chi certamente ha bisogno di aiuto. Lo consideriamo un dovere per dimostrare che, se si è uniti e ci si aiuta l’uno con l’altro, uscire da questo triste momento si può”. A febbraio “Fata Mentuccia” aveva già collaborato con un’associazione del territorio che si occupa di tutela degli animali. In questi giorni c’è stata un’altra manifestazione di aiuto da parte di fata Sara verso altre donne: dopo aver trattato i propri lunghi capelli con specifici prodotti dell’erboristeria, li ha fatti tagliare per donarli alla Lilt – Lega Italiana per la lotta contro i tumori. Verranno utilizzati per la creazione di parrucche per le donne malate di tumore che hanno perso i propri capelli. La “casa delle donne” di Kore è un progetto concreto, che nasce come centro di incontro e confronto sul territorio rivolto a donne che hanno subito violenza, sole o con minori e residenti sul territorio lomellino, al fine di prevenire e contrastare i fenomeni di emarginazione sociale, sfruttamento e discriminazione, favorendo l’inserimento socio-lavorativo attraverso la realizzazione di attività individualizzate all’orientamento, formazione e accompagnamento delle stesse all’autonomia. “Il problema della violenza in famiglia, già allarmante – aggiunge Luigi Ottobrini – in questo periodo di costrizione tra le mura domestiche si è ulteriormente esacerbato. Per questo la nostra vicinanza al progetto della “Casa delle donne” è quanto mai doverosa. Si potrebbe creare una sorta di catena di solidarietà tra negozi, ognuno caratterizzato da una particolare e diversa attività. Chi volesse pertanto aderire dovrà fare riferimento al Rotary Mede Vigevano ovvero a Fata Mentuccia”. Gli acquisti, Covid permettendo, potranno essere effettuati in loco, oppure tramite contatti social (Facebook: Fata Mentuccia – Instagram: @fatamentuccia) whatsapp (0381.637129) o e-mail (fatamentuccia@gmail.com). I prodotti ordinati verranno consegnati direttamente a domicilio.

Davide Maniaci