Ceretto: pescato nell’Agogna l’armadio blindato (con ancora le armi) rubato nel Pavese


CERETTO – Le acque del torrente Agogna hanno restituito l’armadio blindato rubato a Travacò Siccomario. E’ stato trovato domenica scorsa, 5 dicembre, dai carabinieri della stazione di Mortara l’armadio blindato rubato a Travacò Siccomario. Il ritrovamento è avvenuto in aperta campagna, lontano da abitazioni e strade trafficate, e sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del fuoco volontari di Mortara per “pescare” il voluminoso (e pesante) armadio.

I carabinieri restano sulle tracce dei ladri, ancora senza volto, che avevano messo a segno un colpo, lo scorso 28 novembre, nell’abitazione di un 53enne di Travacò Siccomario. I malviventi se l’erano svignata rubando l’ingombrante “arredo” che conteneva armi regolarmente denunciate. E proprio le armi, che sono state rinvenute all’interno dell’armadio blindato in riva all’Agogna, sono state riconsegnate al legittimo proprietario.

I carabinieri proseguono le indagini per cercare di dare un volto ai malviventi che hanno messo a segno il colpo nel Pavese lo scorso 28 novembre.