Castello d’Agogna, pic-nic nel parco del castello Isimbardi: domenica il bis

CASTELLO D’AGOGNA - Bene, bravi, bis! Dopo il successo di domenica scorsa, torna anche per la prossima, 28 giugno, l’iniziativa dei pic-nic nello splendido parco del castello Isimbardi. Domenica, a partire dalle 11, famiglie e gruppetti di amici potranno immergersi nel verde che incornicia uno dei castelli meglio conservati del nostro territorio, ammirando alberi secolari, roseti e gerani in fiore e, addirittura, un boschetto di bambù. La cornice ideale per una merenda all’aria aperta, anzi, un vero e proprio pic nic con leccornie che soddisfano tutti i palati. A illustrare l’iniziativa, le parole di Laura Mazzini, responsabile degli eventi - e sono tantissimi - organizzati dentro e fuori il castello Isimbardi. “La prima domenica dei pic-nic nel parco del castello - illustra - ha fatto registrare una buona risposta da parte del pubblico. Famiglie con bambini, ma anche amici, si sono potuti rilassare all’ombra senza doversi preoccupare del mantenimento delle distanze, poiché gli spazi del parco sono molto estesi. Inoltre abbiamo posizionato sedie e tavolini qua e là in modo da evitare assembramenti”. E non sono mancate le soprese. Ad allietare la giornata, infatti, alcuni personaggi in costume del gruppo di rievocazione storica internazionale Odhinsöner (nella foto), un’associazione che si ispira alla società, ai costumi e alle tradizioni delle popolazioni scandinave in epoca medioevale. Ma non solo, oltre a poter osservare gli abiti del tempo, accuratamente ricostruiti, gli avventori del parco hanno anche assistito ad alcune simulazioni di combattimento. Domenica si replica e chissà con quali altre sorprese. Intanto occorre prenotare entro venerdì ai numeri 340 3312203 oppure 338 8746070. Il pic-nic costa 20 euro per gli adulti e 10 per i bambini. Inoltre dalle 15 e 30 alle 18 sarà possibile visitare il castello Isimbardi a piccoli gruppi per poter ammirare la mostra permanente dell’archivio e la mostra d’arte nelle sale allestite al costo di 5 euro per gli adulti e gratuito per i bambini fino a 10 anni.

Riccardo Carena