Cassonetti del verde: la rabbia dei cittadini

Se non sono pieni, sono rotti. E non vengono cambiati. Cresce la protesta dei mortaresi riguardo ai cassonetti del verde. Nei giorni scorsi alcuni residenti di via Vittorini si sono rivolti alla nostra redazione per segnalare i loro continui disagi. “Già un anno fa siamo stati costretti a rivolgerci al giornale della città per cercare di fare sentire la nostre voce. - spiegano i residenti - Oggi possiamo dire di essere tornati indietro di un anno: i cassonetti non vengono svuotati da due settimane e quelli rotti non vengono aggiustati. Questo è un disservizio”. E dove i cassonetti sono pieni, c’è chi abbandona il verde accanto al cassonetto. Aggiungendo sporcizia a sporcizia.