Cantiere al sottopasso, la Pasticceria Tre Re: "Perderemo i clienti di passaggio"

MORTARA - Ci sarà meno traffico nella via, ma chi vuole venire troverà lo stesso una strada alternativa. Silvia Negri, titolare della Pasticceria Tre Re, non ha alcun dubbio: con la chiusura del sottopassaggio di corso Torino al transito degli autoveicoli nel mese di aprile, gli unici clienti persi saranno quelli che prima, magari, erano di passaggio in macchina e si fermavano lungo la via giusto per comprare qualche pasticcino. “Chi vorrà venire – afferma Silvia Negri (nella foto) – troverà sicuramente un’altra strada. Ci sarà senz’altro meno traffico e perderemo tutti quei clienti che si fermavano da noi soltanto perché magari erano di passaggio per la via. Abbiamo appreso la notizia della chiusura del sottopassaggio dalla stampa locale, ed è un peccato che vengano fatti i lavori proprio in un periodo difficile come questo in cui andrebbero aiutate, e non penalizzate, le attività commerciali”. Secondo la titolare della pasticceria, il senso unico alternato sarebbe un’ipotesi preferibile alla chiusura totale. “Noi stiamo lavorando bene anche con la zona rossa – conclude Silvia Negri – ma la chiusura del sottopassaggio per quattro settimane è comunque uno svantaggio per tutti”.

Massimiliano Farrell