Candia: domani via libera al mercato nella nuova piazza, controllo della temperatura per tutti

CANDIA – In paese non si perde tempo. Torna domani il mercato settimanale, il giorno stesso delle nuove disposizioni regionali che permettono le bancarelle alimentari. Già domani mattina, mercoledì 29 aprile, sei esercenti proporranno la loro merce. Cambia il luogo, non più via Roma ma piazza Eugenio Bergamasco (nella foto con al centro l'assessore Davide Brunelli), inaugurata nel 2018 non lontano dal municipio. Rimane l’orario, dalle 7 e 30 alle 12 e 30. Un termoscanner donato dal sindaco Stefano Tonetti (pagato di tasca sua) verificherà la temperatura. Accesso vietato a chi avesse più di 37 e mezzo, nuovo spartiacque delle ansie mondiali. Si potrà accedere all’area mercatale in 18 al massimo per volta. Gli altri acquirenti dovranno attendere il proprio turno all’esterno. Proprio per questo la nuova piazza è stata ritenuta più idonea. Ci saranno sei bancarelle. Due di frutta e verdura, uno di salumi e formaggi, un panettiere, uno di dolciumi e una gastronomia-rosticceria ambulante. Il banco del pollo. Presidierà tutto la protezione civile coordinata dal consigliere comunale Paolo Marchese. L’area sarà delimitata e avrà un varco di entrata e uno di uscita e un percorso obbligato a senso unico. “I venditori – aggiunge Tonetti – devono fornire a tutti i gel lavamani. Noi per compensare questi disagi non facciamo pagare la Tosap, la tassa di occupazione del suolo pubblico. L’ordinanza regionale dice che i sindaci possono decidere in questo senso. Bene, io decido di far tornare il mercato in condizioni di massima sicurezza”. Si potrà entrare solo indossando guanti e mascherina, e al massimo un membro per nucleo familiare.

Davide Maniaci