Calcio, la Pro Mortara conta 60 piccoli atleti

Terminato il mese di settembre, che in casa Pro Mortara è stato sostanzialmente un lunghissimo Open Day per consentire alle famiglie di conoscere nei dettagli il progetto calcio e ai bambini e ragazzi di provare gli allenamenti per qualche settimana, ora è il momento di “formalizzare” le iscrizioni. E l’ottimismo a tinte gialloblù è palpabile. “Siamo molto soddisfatti - ammette il direttore tecnico della Pro Matteo Gallina - dei numeri che contiamo di raggiungere. Nei prossimi giorni prenderemo le iscrizioni formali, ma posso azzardare che arriveremo tranquillamente ai 60 iscritti. Una cifra che, alla prima stagione “vera” del neonato settore calcio, al netto dell’emergenza Covid, suona davvero ragguardevole. “Anche il nostro nuovo vicedirettore sportivo, Fabrizio Della Torre - prosegue Gallina - si è inserito perfettamente nel nostro staff. I quattro gruppi, dai Primi Calci fino agli Esordienti, sono numerosi e contiamo di allargare anche il parco allenatori, con l’innesto di qualche assistente. Intanto i ragazzi hanno già assaggiato il campo con diverse amichevoli. Sabato una dozzina dei 15 componenti della selezione Pulcini ha giocato a Borgolavezzaro, mentre il giorno prima i Primi Calci (14 iscritti, 12 presenti) hanno giocato in casa al Comunale contro i pari età di Breme, infine 16 del folto gruppo a 26 degli Esordienti hanno giocato tra di loro in partitella. Prosegue anche la collaborazione con la Polisportiva Albonese per la squadra amatoriale che gioca il Csi.

Riccardo Carena