Calcio: il Gambolò si colora di rosa con il settore giovanile femminile, Ventura nuovo mister

GAMBOLÒ - Un’estate ricca di impegni per le società sportive di Gambolò. Dei mesi molto intensi, quello che ci vuole per mettere in cascina un po’ di carburante in vista di una stagione che si preannuncia molto interessante. Un’annata che segnerà la ripresa del mondo dello sport e che, si spera, ci consentirà di mettere definitivamente una pietra sopra all’emergenza sanitaria. Tornare ad esultare e sostenere dagli spalti i propri beniamini, dando finalmente un senso ai pomeriggi delle domeniche. Il Gambolò è una società che ha fatto dell’organizzazione una parola fondamentale del proprio vocabolario e che non vede l’ora di scaldare i motori e dare inizio ad un’annata durante la quale lo spettacolo sicuramente non mancherà.

“Abbiamo organizzato una serie di Open Day volti a promuovere e far conoscere le nostre attività – racconta Giuseppe Salerno, membro del Direttivo della società granata – coinvolgendo tutti i ragazzi nati dal 2016 fino ad arrivare ai più grandi. Nelle prime giornate di luglio si sono svolti degli incontri durante i quali è stato proposto il nostro nuovo progetto riguardante il settore giovanile femminile. Tra i nostri obiettivi c’è anche quello di consolidarci in questo ambito, in modo da diventare un punto di riferimento per le ragazze che vogliono intraprendere questo percorso”.

Il 6 luglio, si è invece tenuto l’Open Day dedicato all’agonistica e quindi ai ragazzi nati dal 2008 in su. Il nuovo allenatore della Prima squadra, mister Guglielmo Ventura, ha invece assistito ad alcuni provini per avere un’idea più chiara su quali giocatori puntare in vista dell’inizio del campionato.

“L’obiettivo che ci siamo prefissi - conclude Giuseppe Salerno - è di posizionarci nella parte sinistra della classifica, cercando di allestire un gruppo formato da ragazzi che sono cresciuti qui calcisticamente e che abitano nelle vicinanze. Le ambizioni non mancano”.

Ripartire certo, ma in modo coscienzioso. Il Gambolò è pronto a scrivere a suon di gol una nuova pagina della propria storia.

Edoardo Varese