Calcio: il Comitato regionale lombardo lancia il sondaggio tra le società

MILANO - Annullare la Coppa Italia e riprendere gli allenamenti a partire dal 4 dicembre. Il 3 e il 6 gennaio 2021 invece saranno i giorni in cui verranno recuperate le partite che non si sono disputate. E se tutto procederà per il verso giusto, il 10 gennaio dovrebbero prendere nuovamente il via tutti i campionati regionali. Esattamente da dove si erano interrotti. Con l’eventualità di scendere in campo anche nel mese di giugno. Sono queste alcune delle nuove proposte avanzate dalla Lnd, per poter provare a concludere senza ulteriori danni una stagione sportiva che inevitabilmente, resterà impressa nella mente di chiunque l’abbia vissuta. Proprio per rendere noti e raccogliere il maggior numero possibile di pareti in merito a queste nuove ipotesi, il presente del Crl Luigi Baretti (nella foto) ha tenuto una videoconferenza alla quale non potevano certo mancare i dirigenti delle formazioni lomelline. Tra le perplessità e lo scetticismo generale, occorrerà però attendere in primis il via libera da Roma. Ancora poco più di due settimane e sapremo con maggiore sicurezza se gli atleti del nostro territorio potranno nuovamente indossare la propria divisa e tornare a calpestare il manto verde. O se invece dovranno restare fuori dal terreno di gioco per chissà quanto ancora.

Edoardo Varese