Calcio, Gambolò proiettato sull'estate giovane: campus da giugno e due giorni di Open day a luglio

GAMBOLO’ - Il mattino ha l’oro in bocca e dalle parti dell’Acd Gambolò ogni minuto è prezioso. Calato il sipario sulla stagione è giunta l’ora di iniziare a lavorare in ottica futura. Detto fatto, con l’agenda granata che è già ricca di impegni per le prossime settimane. Lunedì 13 giugno inizierà il campus estivo presso lo stadio Comunale di Gambolò, mentre il 4 ed il 5 luglio la società granata organizzerà gli Open day, con lo scopo di promuovere le proprie attività. Delle giornate che saranno aperte a tutti i bambini ed i ragazzi che vorranno provare a tirare qualche calcio al pallone o comunque che desidereranno capire che aria tira a Gambolò, all’interno di una società che mira a diventare un vero e proprio punto di riferimento per le giovani promesse del territorio lomellino e non solo. “Stiamo già mettendo le basi per programmare la prossima stagione. Spingeremo moltissimo il settore giovanile – spiega Giuseppe Salerno, dirigente gambolese - stiamo creando un ambiente accogliente e attento alla crescita dei ragazzi, sia dal punto di vista umano sia tecnico. Abbiamo dato la possibilità ad alcuni dei nostri ragazzi di maturare un’esperienza anche in categorie superiori rispetto alla propria, sempre nell’ottica di aumentare le possibilità di crescita e di esperienza. Siamo stati molto attenti a dare sufficienti possibilità di giocare, anche ai nuovi”. Una realtà all’interno della quale chiunque può trovare il proprio spazio. “Garantiamo la possibilità di giocare anche ai ragazzi che hanno iniziato il proprio percorso di crescita recentemente – prosegue Salerno - al primo posto mettiamo la serietà e l’impegno e dai ragazzi chiediamo altrettanto, per accompagnarli in un percorso di responsabilizzazione”.

Edoardo Varese