Calcio: Alagna, Beppe Sala mantiene le promesse e “compra” tutti

ALAGNA – Siamo entrati nel vivo del calciomercato. Nelle settimane durante le quali tutte le società si stanno adoperando per non lasciarsi sfuggire la ben che minima occasione. Tra nuovi arrivi, conferme e partenze, è molto trafficata la strada che conduce ad Alagna. La compagine biancoverde non sta certo avendo un ruolo marginale in questi ultimi tempi. Anzi sta portando avanti a tutti gli effetti una sessione di mercato che sta infiammando e non poco gli animi di tutti i tifosi. E non potrebbe essere altrimenti, visti e considerati le molteplici operazioni portate a termine dalla compagine allenata da mister Gandolfi. Esperienza unita a gioventù, un mix che non può certo mancare in ogni squadra che si pone l’obiettivo di raggiungere grandi traguardi. Facendo un excursus di quello che è successo in queste ultime settimane, vediamo che la società biancoverde ha provveduto in primis a blindare la propria porta. Acquistando il giovane estremo difensore classe 2000 Tommaso Lodigiani. Uno dei tanti astri nascenti che non vedono l’ora di iniziare una nuova avventura calcistica.

Per rinforzare la propria retroguardia, l’Alagna ha pescato in casa Robbio, ingaggiando il roccioso difensore Federico Rognoni.

Il ds Sala, mette poi a segno un colpo di vitale importanza per rinforzare il centrocampo dell’Alagna, prelevando in prestito dal Varzi il giovane Mattia Salviotti. Nonostante le varie offerte che gli sono giunte, il mediano classe 2002 ha deciso di sposare la causa della compagine lomellina.

Per finire, sempre da Varzi arriva un’altra promessa del nostro calcio, ovvero il talentuoso difensore Matteo Geminiani.

Al suo arrivo all’Alagna, Beppe Sala (nella foto) aveva promesso che la sua nuova squadra sarebbe stata molto attiva sul mercato. Aveva promesso che si avrebbe fatto in modo di puntare su giocatori di qualità, in modo da innalzare il livello tecnico generale della compagine lomellina. Ebbene, a circa un mese di distanza da queste dichiarazioni, possiamo affermare senza timore di smentite che la promessa del nuovo direttore sportivo biancoverde è stata portata a termine. Come si sol dire: chi ben comincia è a metà dell’opera.

Edoardo Varese