Caffè corretto Informatore, grazie! Il Lomellino lo compri anche al Caffè del Moro in via Roma

Al bar non solo per fare colazione oppure per lasciare un “caffè sospeso”. Dall'altro ieri, mercoledì 23 marzo, presso il bar “Caffè del Moro” di via Roma si può “gustare” un alto piccolo-grande piacere della vita. Quello di acquistare e leggere un quotidiano di prima mattina. Oppure gli avventori del locale di via Roma potranno scegliere di compiere un gesto di cortesia come lasciare un “giornale sospeso” al posto del “caffè sospeso”. Infatti da questa settimana uno degli storici bar della città, gestito dalle sorelle Laura e Antonella Cislaghi, è diventata anche “piccola edicola”. E ce n’era un gran bisogno. Da mesi, a Mortara, l’acquisto di un giornale o di un settimanale è diventato quasi un’impresa riservata a grandi camminatori. I cittadini sono costretti a recarsi all’unica edicola rimasta, quella di viale Parini, oppure andare in uno dei supermercati che commercia anche giornali e riviste. Per alcuni residenti, soprattutto per quelli anziani o i residenti in zone lontane da punti vendita rimasti, ci sono oggettive difficoltà. L’estrema abbondanza di notizie via web, la lettura delle informazioni grazie all’uso di applicazioni, l’utilizzo dei computer e dei telefonini per “vedere le novità” (più che leggere e approfondire) ha determinato la crisi della carta stampata e delle rivendite-edicole. Eppure nel bar il giornale, soprattutto quello locale, resta di “alto gradimento”. Continua ad essere richiesto ed è quindi un servizio utile e aggiuntivo offerto agli avventori del locale delle sorelle Cislaghi. Insomma, da oggi il disagio della presenza di una sola edicola, almeno per una parte dei mortaresi, è ridotto.

Luca Degrandi