AsM: Paola Petrone new entry nel Cda e al Comune arrivano 149mila euro

Confermato. Anzi, confermatissimo. Simone Ciaramella resta alla guida di AsMortara. L’assemblea dei soci, su proposta del sindaco Marco Facchinotti, ha ribadito la fiducia al presidente uscente che, per i prossimi tre anni, resterà a capo dell’azienda di via Vecellio. I sindaci di Mortara, Castello d’Agogna e Cilavegna hanno anche nominato i nuovi membri del Consiglio di amministrazione. Restano i volti noti di Silvio Buscaglia, Achille Cremaschi e Caterina Ferrari, già presenti nel vecchio Cda. Paola Petrone (nella foto) è invece il volto nuovo del consiglio di amministrazione.

Alla vigilia delle vacanze estive il Comune si ritrova un bel regalo sotto... l’ombrellone. Infatti da parte di AsMortara arriva un gruzzolo da 149mila euro. La somma rappresenta i dividendi degli utili realizzati dall’azienda di via Vecellio. Lo scorso 28 giugno l’assemblea dei soci ha approvato il bilancio 2020. L’esercizio si è chiuso con un utile, dopo le imposte, pari a 165mila 450 euro. Una somma considerevole che permette all’ex municipalizzata di andare in soccorso delle casse comunali. Una “tradizione” che rende AsMortara la gallina dalle uova d’oro.

Luca Degrandi