Arriva il porfido “bergamasco”: via alla sistemazione delle strade disastrate del centro

Non i soliti “tacconi”, sono arrivati i “bergamaschi” (per dirla alla maniera dell’assessore Marco Vecchio) che fanno le cose sul serio. Infatti da ieri, martedì 27 aprile, sono partiti i lavori per la sistemazione delle parti più ammalorate del porfido del centro. Un intervento che riguarda via XX Settembre, Contrada San Lorenzo e una parte di corso Cavour. I buchi non saranno aggiustati con rattoppi di catrame, ma saranno posati cubetti di porfido su una base di sabbia e resina. Un lavoro eseguito da una ditta specializzata di Bergamo, che aveva già eseguito la riqualificazione di via XX settembre. “In circa tre giorni saranno completati gli interventi di manutenzione – spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Vecchio – poi ci vorranno altre 24 ore di stop al traffico sulle vie interessate per permettere alla resina di fare presa. Ci sarà qualche piccolo disagio alla viabilità, ma entro questa settimana sarà tutto concluso e il risultato decisamente buono. Abbiamo investito circa 24mila euro per eseguire questo intervento di manutenzione che garantisce una durata e una resa decisamente migliore rispetto all’utilizzo del catrame. La ditta di Bergamo tornerà poi al lavoro per il rifacimento del primo tratto di via Roma”. Proprio in via Roma proseguono i lavori per il rifacimento della fogna. La chiusura del cantiere è prevista per il 31 luglio.