Al Besostri sabato sera “Ciak si suona”, show per adulti e bambini

MEDE – In scaletta sono previsti i più grandi successi delle colonne sonore dei film. “Ciak si suona”, previsto per sabato 30 aprile alle 21 al teatro Besostri di Mede, a ingresso libero, sarà uno spettacolo più che un classico concerto. Sul palco i membri del corpo bandistico Città di Mede in collaborazione con l’istituto musicale Vittadini di Pavia. Dirigono l’orchestra due giovani medesi, Luca Correzzola (nella foto) e Ivan Greguoldo. “Cercheremo di proporre – anticipano - uno show adatto a bambini e adulti. Non a caso faremo anche un medley delle sigle dei cartoni animati più famosi. È il frutto del nostro lavoro che è iniziato appena dopo il concerto di Natale 2021, quando abbiamo subito messo in pratica le idee per l’evento del 30 aprile. Dopo questi quattro mesi di duro lavoro speriamo che sia una serata divertente sia per i miei musicisti che per il pubblico. Auspichiamo la grande affluenza sia per il teatro sia per noi, e perché di questi tempi c’è bisogno di leggerezza”. La serata sarà aperta dalla esibizione di alcuni musicisti del conservatorio Vittadini, con cui il corpo bandistico Città di Mede vanta di una grande collaborazione. Poi verranno presentati i corsi musicali a Mede. “Cerchiamo nuove forze fresche – aggiungono i due maestri – e poi, chi può saperlo, magari troveremo qualche nuovo talento in grado di arrivare fino ai conservatori. Del resto fino a pochi anni fa proprio le bande costituivano i rifornimenti per i corsi universitari di musica”. E poi via al divertimento e all’evasione con musiche che tutti, almeno una volta, hanno ascoltato mentre si emozionavano al cinema: “Giù la testa”, “C’era una volta il west”, “Titanic” e altre meraviglie.

Davide Maniaci